Homearrow-lightGray-rightNewsarrow-lightGray-rightTELCOM partecipa al progetto ‘CLEAN SKY’

TELCOM partecipa al progetto ‘CLEAN SKY’

TELCOM partecipa al progetto ‘CLEAN SKY’

 

cleansky_logo

La Comunità Europea promuove, infatti, lo sviluppo di componenti che possano contribuire a ridurre i consumi, aumentare le prestazioni e quindi ridurre le emissioni in atmosfera. Nello specifico di questo progetto, l’intento è quello di sostituire uno o più serbatoi metallici con serbatoi più leggero, innovativi, realizzati in materiale plastico opportunamente rinforzato ma, comunque, riciclabile.

Si tratterà dello sviluppo prototipale di un serbatoio per elicotteri, in materiale plastico per il contenimento di olio. Per tale progetto TELCOM S.p.A. è entrata a far parte di un gruppo di lavoro internazionale al fianco di noti e prestigiosi partners europei, come la spagnola ASCAMM  una prestigiosa fondazione privata con una sede nel  Parque Tecnológico del Vallès, a 20 km de Barcellona , che ospita 130 dipendenti altamente qualificati e dispone di laboratori di ricerca su 11.000 metri quadrati; l’ INGENIA SISTEMAS con sedi a Madrid e  Barcellona una importantissima società di Ingegneria  che si occupa del miglioramento dei processi tecnologici attraverso automazione e robotica; il prototipo da realizzare verrà utilizzato dalla multinazionale francese TURBOMECA, produttrice di motori e turbine per elicotteri anche da combattimento, particolarmente performanti (come i blasonati “Arriel”  che trovano il loro impiego su svariati modelli come l’Agusta A109, HH-65C Dolphin e Sikorsky); CETMA (Italia) consorzio di ricerca che si occupa di ingegneria dei materiali ed innovazione tecnologica del quale consorzio la TELCOM S.p.A. di Ostuni è socia assieme all’ENEA, all’università del Salento, ed altri illustri marchi. La durata del progetto è di due anni e porterà alla realizzazione di un elemento effettivamente funzionante, con tutte le caratteristiche richieste che gli consentiranno di essere montato su un modello volante. Questo importante traguardo va a collocarsi accanto a tutte le altre attività di ricerca e sviluppo che la Telcom  sta portando avanti, primo tra tutti quello che la vede protagonista accanto al Centro Ricerche Fiat di Orbassano (TO), per il quale è stato già realizzato un componente automobilistico innovativo, che andrà ad equipaggiare una vettura da città che, prossimamente, verrà presentata dalla Fiat e che ora, in gran riserbo, è in corso si allestimento.

 
 
Privacy Policy